11 Luglio 2020
NEWS e COMUNICAZIONI

stecca - PRATO: si è conclusa la 3a prova del BTP

11-01-2010 - STECCA
Domenica 10 gennaio, presso la palestra del circolo Renzo Grassi di Narnali (PO) si è disputata (purtroppo in pieno orario di cena) la finalissima della 3a prova del Biliardo Tour Pro. Ha vinto il vice campione del mondo Daniel LOPEZ con un secco 3 a 0 inferto all´ormai stanco Marcolin jr.
Il migliore dei toscani è stato Davide Martinelli, sconfitto all´ultimissimo tiro in semifinale da un Marcolin ancora tonico
Bene i "nostri" due PRO, Putignano e Giachetti, che sono giunti rispettivamente quinto e nono. Putignano, in particolare, aveva bisogno di un piazzamento come questo per rimanere ben aggrappato alla categoria PRO
Tuttavia un bilancio complessivo (PRO + NAZ + aspiranti) di questa 3a prova BTP non può obiettivamente dirsi favorevole ai colori FIPOPT: il fattore "casa" autorizzava a nutrire aspettative superiori all´effettivo risultato, è inutile nasconderlo
Del resto il battaglione di oltre cento iscritti di Firenze Prato Pistoia ben si era comportato nelle batterie degli aspiranti, alimentando le speranze dei tifosi e facendo registrare i passaggi di:
Stefano GENSINI
Alessandro BANCHELLI
Francesco FERRAIOLO
Lorenzo MEONI
Marco BERTOLONI
Matteo GUALEMI
Stefano NENCETTI
Simone BALLERINI
Nicola BIONDI
Enrico VANNACCI
Jonathan RIGIONE
Maurizio DI SANTE
Riccardo MANNELLI
Purtroppo nella fase finale di sabato 9 gennaio cadevano tutti uno dopo l´altro ad eccezione di Gualemi che arrivava a combattere contro il "nazionale" Della Torre cedendogli alla fine per 3 a 2
Per i nostri 3 "nazionali" le cose non andavano meglio: veniva sùbito eliminato Ortolani mentre Fossi e Cifalà superavano il primo turno ma non riuscivano poi a raggiungere lo schema finale a 32

Alta la partecipazione del pubblico, specialmente se sommiamo quello dell´Accademia Prato e quello di Narnali, le due sedi in cui si è divisa la manifestazione
Tutti i campioni convenuti hanno creato spettacolo vero (con riprese e telecronache RAISPORT) sebbene la duplice collocazione dei biliardi di gara abbia tolto qualcosa alla concentrazione degli atleti ed alla continuità dell´evento

Al di là delle piccole inevitabili pecche (che sono poca cosa a fronte del risultato generale) ed al di là del gravoso impegno personale di tutti gli addetti ai lavori, di sicuro è stato fortissimo il gradimento dei giocatori e degli appassionati per una manifestazione che dopo tanto tempo ha ricondotto da noi il meglio del biliardo mondiale, ed è emerso chiaro il proposito di ripetere, fra un anno, qualcosa di questo genere. E questo è quello che conta: per i particolari ci sarà tutto il tempo per decidere al meglio

Fonte: comitato, New Project, FIBIS

www.bcscomputers.it - info@bcscomputers.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account