11 Luglio 2020
NEWS e COMUNICAZIONI

stecca - 3a cat.: a S. Quirico vince Mike Ferrara

20-02-2010 - STECCA
Al circolo S. Quirico di Firenze si è conclusa la maratona biliardistica che in poco meno di un mese ha visto disputarsi ben 3 gare (di 2a e 3a cat., individuali e a coppie), con il passaggio di quasi 400 giocatori sui 6 tavoli internazionali messi gentilmente a disposizione dal csb. Un doveroso ringraziamento, che vale naturalmente anche come attestato di merito, allo staff arbitrale, da Pucci a Fossi, da Sodini a Stiattesi ecc., senza il cui prezioso contributo non sarebbe stato possibile mettere sù un programma così impegnativo

L´ultima gara di questo tour de force è stata la 4a prova FIPOPT di 3a cat. (ITALIANA al meglio delle 3 partite a 50 punti), e si è conclusa ieri pomeriggio, sabato 20 febbraio. Ha visto la partecipazione di ben 165 giocatori. La vittoria è andata a Mike FERRARA (San Quirico), un ragazzone garbatamente sostenuto dal pubblico di casa che potrà certo dire la sua anche in 2a categoria se solo imparerà ad essere più determinato e continuo nella sua azione
In finale ha avuto la meglio su Roberto D´Anna (Bar Buba)alla sua 1a prova quest´anno nel circuito FIPOPT. Terzi Leonardo Malatesti, arzillo picchiatore del csb discoteca Y cui ha nuociuto, togliendogli il ritmo (secondo la sua stessa analisi), un´inevitabile sosta dopo il quarto di finale, e Marco Mazzoni del csb La Corale anch´egli all´esordio stagionale

Il presidente del csb S. Quirico, Fabio Mancini, ha effettuato le premiazioni

consulta qui il girone finale con il dettaglio dei risultati

Quello che più preme sottolineare è il crescente numero dei partecipanti, di ogni età e di ogni csb. Per il vero, a questo riguardo, va detto che forse dalla prov. di Prato non si hanno quelle presenze che, quantitativamente, sarebbe lecito attendersi; si aggiunga che anche i risultati ultimamente scarseggiano, considerando che ieri vi era un solo pratese (Mario Nencioni del csb Narnali) fra i 21 finalisti, che non vi è stata una sola coppia finalista pratese né al campionato di 2a cat. né a quello di 1a cat. e che non vi era un solo pratese nemmeno fra i 15 finalisti dell´ultima prova individuale di 2a cat. Tutto ciò va ascritto alla casualità avversa e non certo ad eventuale crisi di una scuola biliardistica gloriosa qual è quella della città laniera, ma è indubbio che quella certa riluttanza a gareggiare fuori dalle proprie mura che si riscontra fra diverse 2e e 3e cat. pratesi, priva tanti giocatori di quel cimento e di quel confronto agonistico diuturno e continuativo che è condizione necessaria per il conseguimento ed il mantenimento della forma migliore e per la crescita e l´affinamento tecnico

Fonte: comitato

www.bcscomputers.it - info@bcscomputers.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account